Biblioteca Quijotesca

  

GiossuÚ Carducci

Don Quixote

  


A quel modo che I poeti spagnoli sotto I tre Filippi, anche gl' inglesi sotto Elisabetta hanno tutti una certa aria di famiglia; e nÚ Shakespeare nÚ Cervantes, a mio avviso, possono pretendere all' originalitÓ. essi non differenziano affatto dai loro contemporanei per una particolar guisa di sentire e pensare e di rappresentare e descrivere ma solo per intimitÓ, profonditÓ, delicatezza e forza maggiori: l'arte loro Ú pi¨ ravvolta e penetrata dall' etere della poesia.



Giosue Carducci (Toscana 1835-1907), "Don Quixote"Bozzetti e scherme

Remitido por Ricardo Laudato (Denver, USA)
12/12/98



Volver al ═ndice